Valle Aurina Live
Meteo
sab 11°C 20°C
dom 5°C 27°C
lun 6°C 26°C
informazioni meteo
webcam
Campo Tures
Lutago
tutte webcam

Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina

Alla scoperta di un paesaggio naturale e culturale unico

Il Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina è famoso per i suoi primati: è il parco naturale con il maggior numero di ghiacciai dell'Alto Adige, vanta la più alta densità di cime oltre i tremila – più di 80! – nonché il rifugio a più alta quota del Paese. Ma che cos'è esattamente un parco naturale? È una grande area protetta che per le sue caratteristiche geologiche e per l'unicità delle piante e degli animali che vi vivono risulta di particolare valore. Lo contraddistingue un marchio di qualità. Di conseguenza, chi vi accede è chiamato a mantenere un comportamento rispettoso e consapevole, che si concretizza, ad esempio, evitando di lasciare in giro rifiuti, fare rumore, pernottare in tenda, disturbare gli animali e comprometterne i siti di nidificazione. Perché un parco naturale sia ufficialmente riconosciuto come tale, inoltre, deve garantire aspetti quali la cura del paesaggio culturale, la conservazione nel loro stato originale dei paesaggi naturali inutilizzati, la ricerca scientifica, il trasferimento di conoscenze e le visite guidate.


Per saperne di più su un comportamento responsabile in montagna

Fascino allo stato puro!

Il parco naturale più settentrionale dell'Alto Adige ha una superficie di 31.334 ha e si estende sul territorio dei comuni di Campo Tures, Gais, Perca, Rasun-Anterselva, Valle Aurina e Predoi. Il parco è delimitato a nord-ovest dal fondovalle della Valle Aurina, a sud-est dalla valle di Anterselva e a sud dalla Val Pusteria, mentre a est si spinge fino al Passo Stalle lungo il confine di Stato con l'Austria.

Il cuore dell'area protetta è rappresentato dal gruppo delle Vedrette di Ries, in cui svettano maestose montagne come il Collalto, il Monte Magro e il Monte Nevoso. Tra la Val di Riva e la Valle Aurina s'innalza la Cima Dura, regina dell'omonimo gruppo. Il Picco dei Tre Signori e il Pizzo Rosso sono tra le cime più imponenti del Gruppo del Venediger.

Il parco si caratterizza per un'eccezionale abbondanza d'acqua, che assume la forma di ruscelli e torrenti, laghi e cascate. I boschi misti di conifere offrono le condizioni di vita ideali per volpi, tassi, martore e civette nane. Tra i rami degli alberi si vedono regolarmente nidi di aquile reali, mentre i verdi prati invitano le marmotte a banchetto con la propria varietà di arniche, cinquefoglie fior d'oro e sempiterni di montagna. Gli insediamenti umani si concentrano sul fondo delle lunghe valli e delle piccole valli laterali, mentre i ripidi pendii sono disseminati di piccole località attorno alle quali si estendono malghe e prati ampiamente sfruttati. Al di sopra del limite del bosco si sviluppano le vaste malghe che nei mesi alpini sono dimora di mucche e pecore al pascolo.

Scoprire il parco naturale
Il modo migliore per conoscere a fondo il parco naturale è quello di esplorarlo in prima persona. Partite alla volta di un'escursione per malghe e boschi, un giro in mountain bike, una scalata alla vetta o un'escursione sul ghiacciaio – sempre con un occhio di riguardo all'ambiente e alla sicurezza. Le nostre guide escursionistiche qualificate vi accompagneranno in escursioni didattico-naturalistiche che, sullo sfondo di un meraviglioso paesaggio, vi sveleranno tutto ciò che c'è da sapere sull'unicità di questa regione così particolare.

Le escursioni più belle nel parco naturale

Voglio saperne di più!

Se volete scoprire dati e fatti, dettagli e curiosità sul parco naturale, avete non una, ma ben due opzioni.

Innanzitutto, il centro visite a Campo Tures. Confrontandovi con "I confini della natura e i confini dell'uomo", approfondirete aspetti quali la geologia della zona, il ritiro dei ghiacciai e il dialetto caratteristico della valle. Osserverete minerali, rapaci intagliati a mano a grandezza naturale e piante particolari.

In secondo luogo, l'Infopoint del Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina. Situato in una semplice struttura di legno a Casere, in fondo alla Valle Aurina, propone una mostra incentrata su quattro vie transfrontaliere che illustra la grande varietà e ricchezza della natura e della storia della regione. Tratta aspetti quali l'artigianato e l'agricoltura della valle e presenta le interessanti testimonianze degli abitanti del posto.

Centro Visite Parco Naturale Casere
Centro Visite Parco Naturale Casere
Centro Visite Parco Naturale 5d
39030 Casere/Predoi
dettagli
Centro visite Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina
Centro visite Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina
Municipio
39032 Campo Tures
dettagli
Pianifica la tua avventura
Trovare la struttura perfetta - in modo semplice e veloce!
Età dei bambini
menu-1menu closearrowsbackstardown-arrowsearchcloud-3sportsbagfavoritecalendarcloud-2snowflakecloud-1check-symbolpdf-filecorrect-symbolcloudvertexsleet-1 storm-2 sleet rain storm-1 storm transport double-bedropeyoutubecomputer bell wordpresstwitterfacebookcable-car-cabinsignerrorslippers shining-sun play-button instagram